martedì 25 ottobre 2016

CON... PAOLO PALMAS - ATTACCANTE LATTE DOLCE SASSARI

(di Mauro Migliavacca - La Testa nel Pallone)


Paolo Palmas è stato l’eroe della scorsa settimana del Latte Dolce Sassari, formazione sassarese che milita nel campionato di Serie D. Palmas ha realizzato un gol da urlo, diventato virale nel giro di poche ore sul web: un rete in rovesciata da fare invidia ai professionisti della serie A, una rete che ha portato 3 punti alla sua squadra nella sfida contro l’Avezzano. Ecco le sua intervista esclusiva in collaborazione con gli amici de La Testa nel Pallone.

PdC: Paolo, il tuo gol ha fatto il giro del web in poco tempo. Puoi raccontarci com'è nata questa prodezza e se ne avevi mai fatte altre simili?
PP: Il gol è nato casualmente su un cross che non mi lasciava altra scelta, una palla così indietro e due difensori pronti a intervenire: è stata l’unica soluzione che mi è venuta in mente. Dopo averla impattata mi sono reso conto che poteva andare verso la porta. Quando la palla è entrata in rete è stata una grande emozione. È il mio primo gol in rovesciata e non riesco a smettere di guardarlo.

PdC: Cosa ti hanno detto negli spogliatoi i tuoi compagni di squadra?
PP: I miei compagni di squadra, dopo avermi letteralmente assalito per il gol, non riuscivano a crederci e mi continuavano a dire: "ma cosa hai fatto?!" Per tutto il viaggio di ritorno non si è parlato d’altro.



PdC: Ti aspettavi tutta questa “popolarità” per questa rete?
PP: Non mi aspettavo così tanta popolarità. Pensavo che la notizia facesse solo il giro nei paesini come di solito. Sono contento che abbia avuto un bel successo.

PdC: Paolo, come giudichi fino a qui il cammino della tua formazione?
PP: Per ora stiamo facendo un buon campionato. Abbiamo perso qualche punto sia in casa, sia in trasferta, ma siamo un bellissimo gruppo che vive in un ambiente sereno. Credo fermamente di poter raggiungere una salvezza tranquilla.

PdC: Dopo questo gol in rovesciata, hai altri "gol da sogno" che vorresti realizzare?
PP: È molto difficile ripetersi con un gol in rovesciata. Ma non smetterò mai di provarci se ci sarà l’occasione. A prescindere dalle prodezze e dai gesti tecnici, quando la palla termina in rete è sempre un'emozione.


Nessun commento:

Posta un commento